La Lettera Perduta

Cosa vuol dire ricordare? E quanto può essere doloroso ricordare ciò che tutti gli altri sembrano aver dimenticato? Il paese di Montequadrato è infestato da un fantasma, un fantasma che solo la giovanissima Emma (e il suo gatto Malpelo) riesce a vedere: è Pietro, un ex soldato della Seconda guerra mondiale che non trova pace. Ricorda poche cose della sua vita, e tra queste c’è una lettera che non era mai riuscito a consegnare alla donna che amava. Emma, Malpelo e Pietro iniziano così un viaggio tra passato e presente, tra ricordi cancellati e ricordi da ritrovare, su uno dei periodi più disumani della nostra Storia. Tutto quello che scopriranno sarà doloroso, inevitabile e necessario. Un libro sull’importanza di ricordare.

Una bambina introversa che parla con un gatto (che le risponde!) e non vuole imparare a nuotare. Una lettera misteriosa portata dal vento, e un sottile filo che collega quel foglio di carta gualcito a una storia del passato, complessa e difficile da scoprire, ma ancor più da accettare. Una storia dei tempi della seconda guerra mondiale, il momento storico che ha spaccato il mondo in due. Manuela Santoni racconta con una delicatezza rarissima il modo in cui i più piccoli dovrebbero ricordare gli orrori del passato, per promettersi di non farli succedere mai più.

La Lettera Perduta, di Manuela Santoni – gennaio 2022 – Bao Publishing
Disponibile sul sito dell’editore, nelle migliori librerie e su: AmazonIBS